iGoogle Chiude

iGoogle Chiude

Stamattina ho aperto il mio browser, e prima di trovare la mia home page, con notizie meteo, ultime notizie dei quotidiani, ecc. ho trovato questo:

Purtroppo non erano solo dei rumors ma è la dura verità, iGoogle chiude, il noto servizio di personalizzazione dei contenuti sulla propria Home page, cessa il suo dignitoso servizio.

Cos’era iGoogle?

iGoogle era un servizio web di Google che dava, usare il tempo al passato ormai è duopo, l’opportunità di poter personalizzare la propria home page senza aver bisogno di un particolare plugin, o browser, infatti queste impostazioni erano strettamente legate al proprio account di Google. Una vera comodità, su qualsiasi computer ti trovavi potevi avere a disposizione le tue notizie, i tuoi box personalizzati, ecc.

Io sono stato uno degli ultimi utilizzatori di questa comodità, iniziai ad utilizzarlo un cinque sei anni fa, ma il servizio era presente già nel 2005.

Personalizzazione di iGoogle

Il punto di forza del servizio era la personalizzazione, era dotato di una pagina di gadget, dove era possibile trovare una serie di servizi e box aggiuntivi, che ti permettevano una maggiore esperienza sul web, con una sola occhiata alla tua pagina potevi conoscere le ultime notizie di cronaca, sport, tech, controllare la propria email, e tenere a portata di mano tutto ciò che utilizzavi più spesso. La personalizzazione non era solo funzionale ma anche di stile, cioè iGoogle dava l’opportunità di scegliere il tipo di header da visualizzare sulla propria home, e dava i colori a tutta la pagina.

Ed Ora?

Dalla pagina di addio di iGoogle, che potete trovare a questo link, rimanda gli utilizzatori di iGoogle ai servizi integrati per il web, sempre della casa di Mountain View come Gmail, Calendar, Finanza, Drive, Segnalibri, Task, alcuni molto noti, altri pochi conosciuti ma che potranno aiutare l’utente a destreggiarsi bene in internet. Il consiglio che dà Google è di dover scaricare il file xml, così da conservare le notizie che sono state inserite su i vari box, e se invece si vuole una soluzione ancora più performante, di scaricare il browser Chrome, che con le sue web app, può rendere la navigazione ancora più piacevole.

Posted in Internet and tagged , , .

Rispondi