keyword-tool-ubersuggest-1

Keywords Tool Ubersuggest

Il Keywords Tool Ubersuggest migliora

[AVVISO prima di cominciare a leggere sappi che questo tool online è stato venduto, quindi al momento risulta ancora in aggiornamento. Quello che vedi scritto di seguito è legato al vecchio tool prima della cessione. Appena ci saranno novità aggiornerò l’articolo]

Per chi lavora nel web da tempo non può non conoscere Ubersuggest, sito che si trova online da molti anni e che si occupa di visualizzare le keyword correlate, molto utili per chi lavora nella SEO, scrive articoli ecc

 

Cosa sono le parole correlate?

Se non conosci quello che devi cercare, non puoi sapere cosa cercare, o meglio se non conosci le parole correlate perché dovresti usare Ubersuggest.

Quindi parto dalle keyword correlate, presupponendo che tu conosca cosa sono le keyword, quando ti trovi a scrivere nel campo di ricerca Google questo è quello che vedi

parole correlate

Una lista di parole associata a quella che io voglio cercare, bene, quelle parole che vedi in neretto sono quelle così dette, correlate.

La mia ricerca è stata Google….ebbene si, ho cercato Google su Google 😉

Perché dovrei utilizzare Ubersuggest?

Mi sembra una osservazione logica, perché se già Google mi dice quello che accade, cioè quali sono le keyword più cercate al momento, perché dovrei usare un tool che fa la stessa cosa? Diciamo che la considerazione da fare è che: è vero che Google fornisce già le informazioni che cerchiamo ma non tutte, nel senso che le parole correlate, così come vedi nell’immagine, sono legate al tipo di lettera che viene riportata dopo la prima parola che andrai a scrivere.

Nel caso dell’immagine noti che la parola cercata è Google, mentre quello di dopo è semplicemente lo spazio, invece se avessi scelto una lettera le parole suggerite sarebbero state ben altre, ebbene tutte queste combinazioni sono riportate in questo fantastico keywords tool.

Un Keywords Tool che ti rende la ricerca delle parole correlate più veloce

Come dicevo, Ubersuggest è un keywords tool molto utile e che ti rende la vita molto semplice, questa è una schermata di esempio di ricerca

keywords tool schermata esempio

Questo è quello che mi riferivo prima, praticamente da come puoi vedere stesso tu, la parola Google viene combinata con tutte le lettere e per ogni lettera ti fornisce, i primi dieci risultati.

Da come puoi vedere, nella prima colonna trovi la combinazione di tutte le parole utili, la seconda, e questa è una delle novità di Ubersuggest sono riportati il numero dei risultati per ogni combinazione di parole, e poi è stata implementate un altra grande novità il costo Ad Words, per quella particolare combinazione di parole.

Quest’ultima implementazione è stata realizzata grazie ad un plugin, Keyword Everywhere, che è possibile inserire nel proprio browser Firefox e Chrome, non è molto invasivo e ti fa rendere conto in maniera più rapida di tanti altri fattori.

[AGGIORNAMENTO] Keyword Everywhere. Per poter far funzionare questo plugin, bisogna registrarsi al sito, così da poter avere un API che dovrai inserire all’interno dell’estensione del tuo browser, e funzionerà al meglio. Dal sito si può leggere che tra non molto verranno implementate nuove keyword suddivise in base alle località geografiche, i valori che rilascia ora sono quelle con riferimento quelle globali.

Adesso vado a spiegare le altre novità che riguardano questo fantastico keywords tool.

Quali sono le novità del keywords tool Ubersuggest?

Nella barra di ricerca, la prima cosa che vedi all’interno del sito, hai la possibilità di poter inserire la parola cercata, come faresti in un qualsiasi motore di ricerca.

barra-ricerca-keyword-tool-ubersuggest

Come puoi notare da solo, oltre a scrivere la parola, puoi anche scegliere dove questa deve essere cercata, basta cliccare sul apposito tasto per poter mostrare il menu completo. Potrà essere cercata sul Web, nelle immagini, shopping, Youtube ed infine News. Ovviamente tutti questi campi sono strettamente riferiti al motore di ricerca di Google.

Scelto il campo di ricerca, puoi scegliere il tipo di lingua e nazione nel quale si desidera cercare.

Molte volte avrai la necessità di dover ricercare le correlate all’interno di una frase, cioè vuoi sapere tutte le correlate della frase come si fa ecc. anche questo è possibile farlo facendo finire la frase con un *.

Quindi nel campo di ricerca dovrai scrivere come si fa*, questo sarà il risultato.

ricerca-keyword-tool-ubersuggest

Io ti ho fatto vedere nel caso in cui la tua correlata si trova alla fine di una frase, ma l’asterisco può essere inserito in qualsiasi parte della frase ad es. il più buono * in Italia.

Queste sono le novità per quanto riguarda la ricerca delle keyword correlate, adesso vediamo come questi risultati vengono restituiti.

Ubersuggest le novità

Comincio la spiegazione dalle tre linguette.

Keywords found

Questa è quella principale ed è quella che riporta la lista completa delle parole trovate e ti visualizza i tre pulsanti visualizza testo, scarica tutto, cancella.

Word Cloud

Questa è la classica nuvola di parole, di molto impatto. Questa è quella per la ricerca che sto analizzando per questo articolo

[AGGIORNAMENTO] Grazie al commento dell’autore di Ubersuggest, posso aggiungere che la word cloud non è basata su i volumi di ricerca, ma è basata sulla frequenza delle parole suggerite.

Word Cloud keywords tool ubersuggest

Keywords Selected

In questa sezione puoi trovare le parole che puoi selezionare nella tab keywords found. Una volta selezionate le parole ti compariranno nuovamente i pulsanti così per poterli utilizzare solo per quel gruppo di parole.

Due parole pure su i pulsanti.

Il view as text ti permette di visualizzare tutte le parole come se fossero un testo semplice, e quindi facile da dover selezionare, copiare e incollare. Il pulsante Download All praticamente ti offre la possibilità di poter fare il download di tutte le parole correlate, oppure quelle selezionate. Reset ti cancella tutto così che lo puoi utilizzare per fare altro.

Ma le novità non sono finite qui, se clicchi su una parola chiave accadrà questo

altre novita keywords tool ubersuggest

da come puoi vedere è possibile cercare direttamente la parola in Google, oppure utilizzare Google Trends, questo è molto interessante.

Se tutto quello che ti ho detto ancora non ti è chiaro allora t’invito a vedere il video, sotto, dove ti è spiegato passo passo tutto quello che puoi fare con Ubersuggest

Alla fine…

Credo di aver spiegato tutto, spero di non aver tralasciato nulla di questo ottimo Keywords tool, ovviamente se cominci ad utilizzarlo ti renderai conto stesso tu della sua potenza, ti aiuterà anche a poter realizzare un ottima Seo On Page. Ci tengo a dire, e concludo, che questo tool, famoso in tutto il web, è stato messo on line da un italiano 😀 😀 😀 quindi faccio i più sentiti complimenti ad Alessandro Martin.

Se ti fa piacere condividi l’articolo, oppure se ancora non ti è chiaro qualcosa lascia un commento e ti risponderò al più presto.

Posted in Internet, Lavoro and tagged , , , , , , , .

14 Comments

  1. Buongiorno.
    Avrei una domanda sul funzionamento di UberSuggest.
    Ho provato a cercare una parola chiave (ristoranti Milano). Guardo poi la word cloud e vedo che il tag “centrale” è molto grande e non c’è il tag “centro”. Andando però ad espandere le voci “ristoranti milano centro” e “ristoranti milano centrale” risultano circa il doppio delle key del primo rispetto al secondo. Come ve lo spiegate? Grazie!

  2. Ciao Francesco e grazie per essere passato da queste parti. Cerco di spiegarti come funziona questo tool, ovviamente tutto è in base alla mia esperienza.

    Ho provato anche io la tua stessa ricerca di keyword e questo è il risultato del mio word cloud http://uploadpie.com/nzUDZ .

    Da come puoi vedere la parola con una predominanza maggiore è ZONA, quindi un altra cosa rispetto a quella che dicevi tu, questo perché l’analisi dei suggest muta in maniera continua e repentina, e può capitare che la word cloud ritardi ad aggiornarsi oppure è soggetta a cambiamenti repentini.
    Ovviamente l’analisi delle parole dovresti farla guardando la scheda keywords found e più precisamente la colonna del Monthly Volume, così d’avere una visione più completa e precisa del effettivo traffico, sarebbe una comodità unica se si potesse mettere in ordine dalla più utilizzata a quella meno, può darsi che con il passare del tempo verrà implementata anche questa funzionalità 😉 .

    Spero d’essere stato chiaro, e che ho soddisfatto la tua curiosità, se c’è dell’altro o non ti è chiaro qualcosa chiedi pure, sono qui a tua disposizione.
    Ciao Enzo 🙂

  3. Ciao Enzo, grazie della risposta (appena letta)
    Purtroppo forse non mi sono spiegato.
    Per quanto riguarda la cloud, non avevo considerato zona semplicemente perchè il mio focus era su centrale e centro. Espandendo ristoranti milano centro e ristoranti milano centrale risultano circa 120 e 50 query associate alle due key. Io non ho nessuna colonna sul Monthly volume in “keywords found”, ho solo la lista delle query suggerite divise per lettera.
    Nella word cloud la parola “centro” non c’è proprio, la parola “centrale” è abbastanza grande. Tuttavia:
    1.come detto prima ci sono più query associate a “ristoranti milano centro” che non a “ristoranti milano centrale”, quindi nella cloud ci dovrebbe essere “centro” se la cloud valuta le 120 query associate alla key, ma anche se valuta i volumi…questo visto che –> vedi punto 2
    2. Guardando su KeywordTool di Adwords e gli altri strumenti di stima dei volumi si vede chiaramente che le ricerche di ristoranti milano centro sono molte di più rispetto all’altra key (1300 contro 70).
    Spero di essere stato chiaro stavolta e di averti fatto capire il mio dubbio =) Grazie

  4. Ciao Francesco, scusa per la mia precedente risposta ma adesso mi è più chiaro quello che intendevi.
    Un effetti c’è un problema nella word cloud, perché controllando ora anche a me da lo stesso errore.
    A questo punto conviene segnalarlo a chi lavora su Ubersuggest così che possono rimediare a questa imperfezione. Bisogna dare del tempo che queste nuove implementazioni vengono recepite e migliorate sempre più, alla fine si sta parlando di un progetto free che nasce con un indirizzo e che ora sta cercando di migliorare sempre più.
    La segnalazione puoi farla a questo link (pagina Facebook) Ubersuggest
    Se vuoi vedere anche tu le colonne aggiuntive sulla scheda di Ubersuggest devi utilizzare chrome e installare l’estensione Keywords Everywhere così anche tu vedrai le colonne che ti dicevo nel messaggio precedente.

    Ciao e grazie ancora per essere passato di qui 🙂

  5. Ciao,
    Sono Alessandro, l’autore di Übersuggest.
    Le dimensioni dei termini nella word cloud non sono basate sei volumi di ricerca (che attualmente non sono disponibili se non usando l’estensione di terze parti “Keyword Everywhere”) ma sono basate sulla frequenza delle parole suggerite. Se dopo aver effettuato la tua query [ristoranti milano] vai a controllare quante volte appare la parola “centro” e quante volta appare la parola “centrale” nella lista generata ti accorgerai che la seconda è più frequente della prima e per questo risulta più grande nella word cloud.

    Ti consiglio di usare la word cloud solo come strumento intuitivo per farti una idea di alcuni dei termini correlati, non usarla per fare valutazioni “serie” che invece vanno sempre fatte sui volumi di ricerca.

  6. Grazie Alessandro per essere passato da queste parti, fa sempre piacere avere un confronto costruttivo e, in questo caso, avere una delucidazione direttamente da chi ha creato il tool.
    Grazie ancora per Ubersuggest, un tool che ritengo molto utile, adesso aggiornerò l’articolo inserendo la specifica della word cloud nell’articolo. Ancora Grazie.

  7. Salve, perdonatemi ma ancora non sono riuscito a capire il significato del “Word Cloud”. In un commento Alessandro, l’autore di Ubersuggest, ha scritto che “le dimensioni dei termini nella word cloud non sono basate sui volumi di ricerca ma sono basate sulla frequenza delle parole suggerite”. Aggiunge: “Se dopo aver effettuato la tua query [es. ristoranti milano] vai a controllare quante volte appare la parola “centro” e quante volta appare la parola “centrale” nella lista generata ti accorgerai che…”. Quali sono gli elementi da controllare della serp generata? Title e description? Soltanto title? Soltanto description?

    Ho un’ altra domanda da porvi. Cosa significa quando per una certa keyords non appaiono i valori del “Monthly Volume” e “CPC”? Ho utilizzato la query “google” e per la correlata “google immagini” non appaiono appunto il Monthly Volume e il cpc. Premetto che ho scaricato l’estensione Keywords Everywhere. Grazie mille.

  8. Ciao Mirco comincio con il tuo primo dubbio.
    La Word Cloud non è legata a nessun Title, description ecc ma sono legate alle keyword correlate che escono dalla principale.
    Quindi per es. nel caso della chiave ristoranti milano (come ha spiegato Alessandro) la Word Cloud riporterà le parole correlate, e la loro quantità.

    L’Estensione Keywords Everywhere è esterna a Ubersuggest, quindi non dipende direttamente da Alessandro. L’unica cosa che mi viene da dirti, ipotizzando che tutto funzioni al meglio, è che non ha una valutazione ben precisa e quindi interessante, però potresti fare una prova, perché quei dati sono estrapolati da AdWords, quindi potresti provare a vedere direttamente al sito cosa dice.
    Keywords Everywhere è in aggiornamento quindi non lo prenderei come vangelo, anzi ti dico di più, che ancora deve uscire la “versione” per il nostro mercato, ci tocca aspettare ancora qualche mese.

    Spero di aver risposto a tutte le tue perplessità, se hai altro da chiedere sono qui a tua disposizione 🙂

  9. Ciao Enzo, sai se ubersuggest ha cambiato qsa? da oggi non riusciamo più ad avere i risultati di ricerca. (inseriamo parola chiave e i risutltati sono 0) abbiamo provato con varie parole chiavem, da diverse postazioni e con firefox e chrome
    grazie:)

  10. Ubersuggest è stato venduto, però chi ha scritto il codice di questa applicazione continua a lavorarci. Per un periodo addirittura è andato offline, quindi è tutto un divenire, credo che ci saranno novità di giorno in giorno.

    Io adesso ho provato con la keyword casa (con Chrome) e mi ha restituito i classici risultati. Per curiosità ho ripetuto con un altra parola mare e non mi ha dato nessun tipo di risultato. Ho riprovato anche con altre parole ma il risultato è stato sempre lo stesso.
    Le cose che mi vengono in mente sono che si stia pensando di precludere il funzionamento ad una volta giorno (quindi ci potrà essere una versione a pagamento per poterlo utilizzare quando si vuole)…oppure che ci stanno ancora lavorando e che non funziona ancora al meglio.
    Spero che non diventi del tutto a pagamento, perché era una Web App, davvero comoda, utile ed efficiente…Speriamo…. 🙂

    Se c’è dell’altro chiedi pure 😉

Rispondi