Organizza il tuo Budget Marketing

Scarica il modulo per organizzare il tuo budget marketing, per la tua azienda e per il tuo cliente

Quando ti viene chiesto di occuparti di web marketing, oppure quando vuoi organizzare il tuo piano di marketing, è giusto dover gestire per bene il budget marketing, questo modulo ti potrà aiutare a tenere tutto sotto controllo.

modulo budget marketing

Cos’è il Budget Marketing?

Devi sapere che una strategia marketing deve basarsi su un budget, che il più delle volte deve essere stabilito a priori. Mi spiego meglio.

Stabilire il budget marketing iniziale significa prevedere le spese di gestione per tutto il comparto promozionale aziendale, quindi un costo che va aldilà della semplice manutenzione aziendale. Nel caso particolare del web, la parola marketing è associata alla presentazione dell’azienda online, che ha dei costi e campi ben definiti.

Qui trovi racchiuso un po di definizioni e pappardelle sul Marketing.

Come si presenta un azienda sul web?

Prima di stabilire il budget marketing, devi prima sapere come si può presentare un azienda sul web.

Le sfaccettature che offre questo mondo sono davvero tante e tendono ad aumentare di giorno in giorno sempre più.

Queste possono essere alcune idee che si possono utilizzare per la presentazione dell’azienda sul web:

  • Sito Web
  • Blog
  • Pagina Facebook
  • E-commerce
  • Profilo Instagram
  • What’s App
  • Ecc.

E potrei continuare all’infinito, o quasi 😉

Quindi come puoi vedere da solo, davvero sono tanti i modi con cui essere presenti online, ma sono tutti efficienti, nel senso che sono tutti utili al tuo cliente? NO!

E questo sia ben chiaro, non tutto quello che offre il web è utile alla causa del tuo cliente.

Non fare come molti liberi professionisti, o anche web agency, che pur di poter vendere aprono profili, fanno siti web, anche del tutto inutili.

Inoltre ti ricordo che tutto quello che viene aperto online deve essere gestito e portato avanti nel migliore dei modi; tu apriresti un negozio senza arredamenti, oppure con pochi prodotti, o anche sporco? Questa è l’impressione che dai all’utente quando apri un profilo social, oppure un sito web, ed è abbandonato a se stesso, tutti soldi buttati.

Quindi per non incappare in errori simili, conviene che tu faccia uno studio preliminare, e poi vedere insieme al tuo cliente quali siano gli investimenti da poter adottare, quindi le spese da sostenere.

Perché un modulo per poter sotto controllo le spese di marketing?

Perché tutto ti risulterà più semplice.

Quando mi trovo a dover fare una previsione di spesa mi risulta un po difficile avere tutto a mente, oppure avere foglietti vari con somme e appunti sparsi un po per tutta la scrivania; così un foglio elettronico mi alleggerisce tutto.

Questi sono i fogli del modulo che puoi scaricare in maniera del tutto gratuita:

 La gestione l’ho divisa in due tempi spesa mensile e trimestrale.

È tutto tranquillamente modificabile, però prima di farlo ti spiego come puoi utilizzarlo e semmai, dopo, decidere se modificarlo o meno.

Come si utilizza il modulo budget marketing

Il modulo è diviso in due fogli, per i tuoi report mensile e trimestrale, i due fogli sono composti da una tabella e dai grafici per poter avere sempre meglio sotto controllo la spesa.

Le tabelle che troverai ne saranno due una è da intendere come previsione di spesa, quindi possiamo dire una sorta di preventivo spesa, mentre l’altra spesa è quella effettiva; i grafici che vedi sono strettamente legati alle singole tabelle.

I valori delle tue spese li devi inserire nel foglio Budget-Mensile, il secondo si auto aggiornerà in automatico, come anche i grafici.

Adesso spiego i campi da compilare e come utilizzarli.

Pubblicità

Con il campo pubblicità intendo tutte quelle spese web, dovute alle varie campagne che puoi realizzare online qui potrebbero andare le Ads di Facebook, Twitter, o anche le spese di AdWords.

Contenuti

In questo campo vanno tutte quelle spese che riguardano la creazione di scritti, diciamo questa è la sezione copy, che può essere la scrittura di un articolo, o anche un post su i social, ma anche rispondere ai commenti può ritornare nella voce contenuti.

Eventi

Quando ti trovi a gestire delle pagine aziendali, ci potrebbe essere anche la necessità di creare eventi, e questi devono essere considerati come spesa a parte rispetto a tutta la strategia di marketing.

Pubbliche Relazioni

Ovviamente una voce da non trascurare è quella delle PR, che se pure possono sembrare una cosa che fa parte più del marketing classico, ma anche sul web ha il suo perché e soprattutto la sua efficienza.

Brand e Creatività

Con questa voce s’intende tutta la parte che riguarda la grafica e la cura del brand, quindi in questo punto ci saranno le spese di video, immagini, infografiche ecc.

Gadget

Questo punto è qualcosa che è molto utile per poter affermare il proprio brand, a chi non farebbe piacere una adesivo o anche un porta chiavi in omaggio, rifletti su questa opportunità.

Altro

…..perché c’è sempre qualcosa che non rientra tra le voci precedenti, quindi eccoti spiegato altro 🙂

Adesso puoi scaricare il tuo modulo

È finito?

Si, l’articolo è finito, però se ti serve avere qualche altra spiegazione in merito puoi scrivermi nei commenti, oppure clicca su consulenza gratuita per avere il mio parere del tutto free. Invece se ti serve qualche altro modulo sempre legato alla gestione economica puoi andare qui modulo preventivo sito web oppure se ti serve un contratto per i social questo è il link modello di contratto per i social media.

Posted in Internet, Lavoro and tagged , , , , .

Rispondi