Come scrivere un titolo per un post

Scrivere un titolo per un post

Se scrivi un titolo per un post convincente, preciso e diretto avrai realizzato già metà del tuo obbiettivo, non conosci il tuo obbiettivo? Semplice, essere letto innanzitutto e poi suscitare interesse per quello che si è appena letto.

Come scrivere un titolo per un post

 

La scelta di un titolo di un articolo

Dover scegliere il titolo di un articolo non è una cosa semplice, anzi….diciamo che è la parte più delicata, forse dovrebbe essere la sezione dell’articolo a cui dedicare più tempo, perché? Semplice perché l’utente comincia a leggere dal titolo, anzi ti dico di più, l’utente leggerà il tuo articolo perché gli piace il titolo, oppure lo ha convinto, oppure lo invita a fare un azione.

Ci sono due modi di scrivere un titolo

Io di solito per scrivere un titolo di un post, scelgo tra due alternative.

La prima è quella delle keyword, cioè mi soffermo molto sullo studio delle keyword da utilizzare per poter scrivere l’articolo; la seconda è quella del titolo standard, oppure dell’acchiappa click, cioè il titolo costruito ad hoc per poter acchiappare visite.

Inizio del parlare del primo, perché per il secondo ci sono delle belle cose in programma 😉

Scegliere il titolo di un post tramite le keyword

Questa è la pratica più SEO che ci sia, praticamente quando ad un copywriter, o anche ad un Social Media Manager (perché capita spesso che i ruoli vengono confusi), viene chiesto di dover scrivere un articolo ottimizzato per la SEO, la keyword, scelta per la scrittura dell’articolo deve comparire per forza di cose nel titolo dell’articolo, o per chi non utilizzasse WordPress, anzi se c’è qualcuno che vuole imparare ad utilizzare consiglio questo Corso WordPress, la keyword dovrà comparire con il tag h1.

Ma come fare scegliere il giusto titolo?

Di solito quando si scrive un articolo, le keyword scelte per il post sono una, massimo due, magari messe vicine anche così a caso, cioè senza senso, tipo potrebbero essere pizza e america, come farle per inserire nello stesso titolo? Bella domanda, innanzitutto dovete avere una grande dimestichezza con la lingua e con la fantasia, nel caso dell’esempio potremo fare un titolo “La Pizza in America croce e delizia” come vedi ho usato delle stop words, praticamente sono gli articoli, le congiunzioni ecc, dicono che Google non le digerisca molto, però posso dire la mia, a priori si dovrà fare una scelta: scrivere per i motori di ricerca oppure per gli utenti?

La mia risposta è scrivere per gli utenti, perché alla fine sono loro che dovranno leggere e dovranno approvare o meno il mio articolo, o anche le mie idee.

Questo è quello che accade se ci vengono date due o più keyword, anche propriamente dette long tail keyword, cioè keyword molto specifiche, mentre se chi ci commissiona il lavoro ci assegna una sola keyword e poi aggiunge “..aggancia tu qualche altra cosa, così da essere più precisi..”, in questo caso suggerisco di utilizzare il tool online Ubersuggest.org che ti permette di poter visualizzare, una volta scritto all’interno del campo di riferimento la keyword, quello che ci suggerisce Google nel momento in cui digitiamo quella particolare parola. Diciamo che è una cosa che preferisco, perché permette, a chi scrive, di poter rimanere sempre sul pezzo, perché, ovviamente, il suggerimento che fornisce Google corrisponde al tema che più è ricercato in quest’ultimo periodo.

Strumento molto utile che consiglio caldamente.

Il titolo acchiappa click

Abbiamo visto come è possibile scrivere un titolo per un post sfruttando le teorie SEO, quindi studio delle keyword, un pizzico di fantasia, e scrivere per l’utente e non per Google.

Ma il più delle volte capita che ci vengono chiesti articoli sconclusionati, cioè senza capo e ne coda, magari di argomenti nemmeno molto ricercati, ma che, purtroppo, interessano molto al nostro cliente, e forse solo a lui.

Allora in questo caso, come fare? Come posso scrivere un titolo per un post che possa stimolare l’utente a fare quel famoso click e entrare nel sito?

Bene in questo caso ci vengono in aiuto dei titoli, per dire così…precompilati, o anche standard, studiati a posta per poter essere cliccati, e che a tutti noi prima poi ci è capitato di cliccare sopra.

Perché? Perché stimolano la curiosità, sono utili, e diretti.

Vi lascio una infografica, così che la potete condividere ovunque ne abbiate voglia.

Buona lettura 😉

infografica titoli per i post

ps. a proposito, voglio aggiungere che questi titoli possono anche essere usati nel caso in cui abbiamo delle keyword molto forti, ed anche ben definite, però diciamo che possono essere la vostra ancora di salvezza nelle situazioni critiche 🙂

pps. Grazie a Gianluca per avermi segnalato due errori di battitura nella infografica, capita 😉

Posted in Internet and tagged , , , , .

5 Comments

  1. Grazie Gianluca per la tua segnalazione, ma erano due semplici errori di battitura, capita 😉 comunque ho già rimediato e citato nell’articolo per avermelo segnalato 🙂

    Buona Giornata

  2. Ciao Gioacchino grazie per aver letto il post, ho controllato il sito e sembra essere fuori servizio, spero che sia una cosa momentanea perché sarebbe davvero un peccato perderlo.

Rispondi